Provagna

La tranquillità e la pace del centro storico di Provagna, mantenendo le originarie caratteristiche urbanistiche, sembrano aver fermato l'orologio del tempo, con un cartello stradale a ricordo di trafficati passati.

Provagna 1L'insediamento di Provagna si è sviluppato lungo l'antica direttrice che, attraverso l'Alpago, superava il Castello di San Giorgio a Soccher risalendo la sinistra orografica del Piave fino a Codissago. L'impianto del nucleo storico è strutturato su due assi ortogonali, su cui si affacciano cortine compatte di edifici del tipo a parete piena. Rimangono alcuni esempi significativi di case in legno, un tempo impiegati per l'essicazione dei cereali e del mais in particolare. La chiesa, dedicata ai Santi Fermo e Rustico, è stata edificata nel XVIII secolo sui resti di un manufatto antecedente già segnalato nel 1698. L'edificio era in passato curato dai Regoliei della frazione i quali nel 1798 si espressero a favore della costituzione della nuova Parrocchia di Longarone, slegata dall'antica Pieve di Gavazzo, chiedendone di farne parte.
 Dogna 1
Il 2 giugno 181 i signori Pietro di Provagna, Natale e Giardino della Dogna, Dionisio, Gerardo e Lioncello di Soverzene acquistarono dai bellunesi Saraceno e Capella "col prezzo di piazza di quattrocento libre di denari veneti" il monte Embulon, sito nella Pieve di Gavazzo, tra il torrente Vajont, lo Spiz Gallina e il corso del fiume Piave. In tale area, non rintracciabile nella cartografia attuale, né desumibile dalla toponomastica, ma ubicata presumibilmente nella zona del Toc, i compratori e i loro eredi potevano pascolare gli armenti, esercitare la caccia, segare l'erba e trasformarla in fieno. Tale atto di compravendita, stilato a Belluno alla presenza di un notaio e di numerosi testimoni, costituisce uno dei più antichi documenti in cui viene menzionato l'abitato di Provagna.


 

 

 

Orari di apertura

Ufficio Pro Loco 

Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00

Sabato dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00

CHIUSO DOMENICA E FESTIVI 

Museo "Longarone Vajont Attimi di storia"

Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00

Sabato e domenica dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18.00

CHIUSO I FESTIVI

Info Tourist 

Dal martedì alla domenica con orario continuato: 9:00-16:00 (fino al 1/9/19)

CHIUSO LUNEDì